Tag Archives: Prestiti Personali

Finanziamento personale Con Noi della Banca dell’Etruria

Il Finanziamento personale con Noi di Banca Etruria rappresenta la soluzione di prestito personale proposto dalla Banca coloro che vogliono un finanziamento che possa consentire di soddisfare i propri bisogni o le proprie esigenze come ad esempio l’acquisto di una nuova automobile, di rinnovare l’arredamento della casa o effettuare un viaggio.

E’ possibile personalizzare il prestito scegliendo tra alcune forme flessibili per quanto concerne il piano di rimborso più adeguato ed in linea con le proprie possibilità.

Con il prestito Con Noi è possibile arrivare a finanziare sino al 100% delle spese da sostenere ed ottenere la somma richiesta in tempi brevi ed attraverso procedure semplici di richiesta.

Il prestito consente di finanziare una somma di importo minimo di 5.000 euro e massimo di 35.000 euro; la durata del piano di rimborso può variare da 24 sino ad un massimo di 84 mesi.

Il rimborso avviene tramite rate mensili di importo costante, il pagamento della prima rata avviene a due mesi dall’erogazione del prestito.

Dopo il regolare pagamento di 12 rate mensili consecutive si può richiedere di ridurre l’importo della rata o di sospendere i pagamenti, anche fino a 6 mesi.

Questa opportunità può essere sfruttata fino a 3 volte nel corso dei rimborsi, prolungando la durata iniziale fino a 2 anni.

Prestito delega

Il prestito delega è un finanziamento personale supportato da un mandato irrevocabile al proprio datore di lavoro a versare quote della propria retribuzione ad una determinata banca o finanziaria.

Il prestito delega viene versato in un’unica soluzione e l’importo ricevuto in prestito varia in funzione della retribuzione e dell’anzianità lavorativa di chi richiede il finanziamento.

La durata del prestito delega non può essere superiore ai 120 mesi.

Il prestito delega è rivolto ai lavoratori dipendenti pubblici appartenenti a ministeri o dipartimenti delegati con i quali è stata fatta un’apposita convenzione ed ai dipendenti parastatali e di aziende private se consentito dall’ amministrazione.

Tra le offerte di prestiti con delega c’è l’offerta di Prestitalia, Prestitalia che erogherà il denaro da ricevere in prestito in sole 48 ore concedendo un tasso fisso e una rata costante per l’intero corso del finanziamento.

Il prestito delega di Prestitalia prevede una polizza assicurativa contro il rischio impiego e una polizza vita.

Al momento della sottoscrizione del prestito riceverete un acconto immediato, è possibile ricevere prestito delega anche se avete altri finanziamenti in corso o avete subito pignoramenti o protesti.

Finanziamento fotovoltaico del Banco di Sardegna

Il finanziamento fotovoltaico del Banco di Sardegna è un prestito rivolto alle famiglie correntiste nelle filiali dell’istituto di credito sardo, che vogliono installare un impianto di generazione di energia elettrica pulita.

Il finanziamento casa in questione è qualcosa di più di un semplice prestito personale ecologico, perchè oltre alle operazioni di supporto finanziario, offre la possibilità di usufruire di un’assistenza tecnica convenzionata.

Il prodotto ecologico del Banco di Sardegna nasce infatti come un pacchetto chiavi in mano che comprende innanzitutto il sostegno alle operazioni di acquisto e di installazione di un impianto fotovoltaico Mitsubishi, di dimensione pari a 3,6 kw o 5 kw.

Oltre a ciò, il prodotto comprende un servizio di assistenza al cliente, con sopralluogo iniziale, collaudo, supporto nella predisposizione della domanda di attivazione del conto energia, e così via.

In ogni filiale del Banco di Sardegna sono a disposizione dei correntisti i fogli informativi di trasparenza su tale prestito casa.

Prestito per studenti di Banca Sella

Il finanziamento d’onore di Banca Sella è il finanziamento destinato agli studenti italiani per permettere agli stessi di partecipare e frequentare Master italiani o Internazionali o per coloro che sono studenti stranieri per la partecipazione a Master italiani.

Il prestito studenti d’onore consente di ottenere un somma di denaro di importo massimo pari a 50.000 euro; per ottenere il prestito occorre presentare alcuni documenti tra cui

  • l’attestato di ammissione al Master,
  • un curriculum vitae sia accademico che lavorativo
  • e l’attestazione del datore di lavoro recante ultimo salario percepito.

La delibera in merito all’erogazione del prestito avverrà entro 15 giorni dalla richiesta dello stesso; il prestito prevede il rimborso rateale della somma ottenuta ed un periodo iniziale preammortamento (in cui non si rimborsa soltanto la quota capitale) pari alla durata del master + 6 mesi.

Il pagamento degli interessi maturati durante il periodo di preammortamento avviene in unica soluzione alla scadenza del periodo di preammortamento.

E’ possibile scegliere se rimborsare il prestito con rate mensili oppure trimestrali; il parametro di indicizzazione preso in considerazione è l’Euribor a 1 o 3 mesi in base alla cadenza di rimborso scelta.

 

Prestito senza busta paga: prestito Wonga

Ottenere un prestito senza busta paga non è facile, ma nemmeno improbabile.

Il prestito Wonga consente di ottenere del credito in tempi rapidi anche a coloro che non sono in possesso di busta paga.

Con Wonga è possibile richiedere un finanziamento senza busta paga ottenere una somma di denaro in tempi rapidi sino ad importi di modeste entità sino a circa 500,00 euro.

Prestiti veloci, da restituire in tempi rapidi entro 30 giorni dalla loro erogazione.

Dal sito Internet del servizio si potranno inserire i dati relativi alla somma che si intende richiedere ed ai giorni in cui restituire l’ammontare; saranno così mostrate le condizioni di erogazione del prestito con i relativi interessi da corrispondere ed in pochi minuti si potrà disporre del denaro.

Il meccanismo alla base di Wonga prevede l’attribuzione di un rating ad ogni cliente in base alla puntualità dei pagamenti; più sarà alta la valutazione dell’utente e maggiori saranno le agevolazioni a lui riservate (maggiori importi da richiedere e minori interessi).

Il servizio costituisce certamente un interessante servizio di micro credito a cui fare riferimento nelle occasioni di necessità. 

Wonga.com è sicuramente un servizio innovativo nel panorama dei finanziamenti.

Prestito personale delega di Prestiter per i dipendenti

Il prestito delega è un prestito personale che può essere richiesto per integrare la somma ottenuta con un prestito della cessione del quinto dello stipendio.

Questo finanziamento è riservato a coloro che sono

  • dipendenti di enti statali convenzionati,
  • dipendenti parastatali (enti locali, aziende parastatali, ASUR ecc.)
  • dipendenti privati.

Tra i vantaggi di disporre di un prestito delega ci sono la sicurezza degli stessi in quanto sono finanziamenti a cui è applicata una polizza assicurativa che copre:

  • il rischio vita
  • il rischio di perdita dell’impiego consentendo il rimborso del prestito anche in caso di imprevisti.

Il rimborso del prestito avviene con addebito diretto della somma dovuta nella busta paga del titolare senza perdite di tempo.

Per richiedere il prestito è richiesta una firma singola senza richieste di ipoteche o fideiussioni.

Per i dipendenti pubblici sono sufficienti sei mesi di anzianità di lavoro per accedere al finanziamento ed è richiedibile anche da quanti hanno avuto disguidi o protesti.

Non occorre motivare la richiesta o e motivazioni per le quali si richiede il prestito.

La durata del prestito può variare da 24 a 120 mesi.

Prestito per pensionati da Elastys

Il prestito Elastys Argento è il finanziamento proposto da Elastys rivolto ai pensionati che intendono realizzare i propri progetti e desideri con la propria famiglia.

Il prestito pensionati Elastys Argento è richiedibile secondo diverse modalità;

  • telefonando attraverso il numero verde 800.19.90.88,
  • direttamente online tramite apposito form pubblicato sul sito di Elastys
  • recandosi presso la filiale Agos più vicina.

Il prestito di Elastys è un finanziamento pensionati sicuro in quanto ha compreso nella rata del piano di ammortamento la polizza vita e Infortuni che garantirà il rimborso del prestito ottenuto anche nel caso di  eventuali imprevisti che possano impedire il regolare rimborso delle rate del prestito e quindi sollevare da tale incombenza la propria famiglia o i propri familiari.

Con il prestito di Elastys è possibile arrivare ad ottenere una somma variabile da 500 sino a 20.000 euro da rimborsare secondo un piano di ammortamento che prevede rate mensili di importo fisso per l’intera durata del finanziamento; è possibile rimborsare il prestito attraverso bollettini di conto corrente postale oppure il RID  bancario.

Il prestito può essere richiesto da tutti i residenti in Italia con di età massima che, sommata alla durata del prestito, non sia superiore agli 80 anni.

I finanziamenti sono rivolti a tutte le categorie di lavoratori

  • dipendenti (pubblici o privati),
  • liberi professionisti, artigiani, autonomi, pensionati o “lavoratori atipici” (a tempo determinato, con contratti di collaborazione).  

Prestito Famiglia di BancoPosta

Prestito Famiglia di BancoPosta è un finanziamento a tasso agevolato dedicato a chi ha un figlio, o a chi sta programmando il matrimonio. 

L’ultimissima “promo” lanciata dal Gruppo Poste Italiane con il prodotto denominato “Prestito BancoPosta Famiglia“, ha come finalità anche quella di finanziamento per  il matrimonio.

Il “Prestito BancoPosta Famiglia” presenta delle condizioni ancor più agevolate, per le sottoscrizioni fino e non oltre il 31 luglio 2011, per effetto di un tasso di interesse annuo al 6,90% a fronte di un Taeg massimo del 7,14%.

Chi ha avuto un figlio, anche in adozione, e chi punta a sposarsi e non ha la liquidità per farlo, con il “Prestito BancoPosta Famiglia” può ottenere da un minimo di 1.500 euro ad un massimo di 15 mila euro con piano di ammortamento da un minimo di 12 ad un massimo di 84 rate mensili.

La rata del prestito matrimonio di Poste Italiane viene addebitata ogni mese sul conto BancoPosta. Trattandosi di un prodotto agevolato, Poste Italiane offre non solo condizioni di tasso migliori, ma anche zero spese per l’istruttoria, per l’incasso della rata, ed anche per l’invio delle comunicazioni periodiche.

Per chi deve chiedere il prestito con finalità diverse da quelle sopra descritte, fino al prossimo 15 maggio 2011 Poste Italiane, allo stesso modo, ha lanciato una “promo”, quella del “Prestito BancoPosta Zero Spese“, un finanziamento con zero costi su tutta la linea, ma proprio tutta.

In particolare, il prodotto offre, innanzitutto, zero spese, oneri o costi per l’istruttoria, per l’incasso della rata e per l’invio delle comunicazioni periodiche. In più, con il prodotto Poste Italiane rimborsa le imposte previste per Legge, così come non applicherà alcuna penale nel caso in cui il sottoscrittore del “Prestito BancoPosta Zero Spese” richieda poi l’estinzione anticipata del finanziamento.

Finanziamento con cessione del quinto dello stipendio

ItalPrestiti eroga prestiti e finanziamenti lavoratori alle differenti categorie che ne facciano richiesta; tra questi si segnala la possibilità di ottenere credito da parte dei lavoratori dipendenti pubblici tramite la cessione del quinto dello stipendio.

Con la cessione del quinto dello stipendio è possibile arrivare ad ottenere una somma di denaro sino a 50.000 euro variabile in funzione dello stipendio del richiedente.

In questo tipo di finanziamento, non sono previste spese di istruzione della pratica e nemmeno spese legate al finanziamento in quanto tutte le spese sono comprese nel finanziamento stesso.

Con la cessione del quinto dello stipendio non sono nemmeno richieste garanzie  aggiuntive per l’erogazione del credito in quanto il finanziamento viene garantito dal TFR e dalla relativa assicurazione associata al finanziamento.

Per richiedere la cessione del quinto si deve essere assunti da almeno un anno di ruolo ed essere assunti a tempo indeterminato.

Le rate di rimborso del finanziamento prevedono una cadenza mensile e sono trattenute direttamente dalla busta paga.

La durata del finanziamento è fissata in un lasso di tempo variabile da 24 mesi sino ad un massimo di 120 mesi.

Finanziamento rapido e sicuro con Agos Prestito personale

Prestamì è il prestito personale di Agos Ducato destinato a chi cerca un finanziamento che si caratterizza per la semplicità delle condizioni e per la velocità della fase di istruttoria.

Con il finanziamento Prestamì si può richiedere una somma di denaro che può variare in funzione dei rapporti che colui che richiedere il prestito può avere o non avere con la società Agos.

Per chi si rivolge ad Agos la prima volta è possibile richiedere una somma che può variare da 3.000 euro sino a 16.000.

Per coloro che sono già clienti Agos è possibile richiedere una somma massima di 30.000 euro qualora siano lavoratori dipendenti e sino a 50.000 euro se sono lavoratori dipendenti oppure pensionati.

La semplicità del prestito si manifesta anche in virtù del fatto che sono previsti costi e commissioni contenute se non addirittura assenti come ad esempio quelle di  incasso rata; il piano di ammortamento del prestito prevede il rimborso della somma ricevuta attraverso rate mensili di importo costante per una durata minima di 12 mesi e massima di 120 mesi.

La somma richiesta verrà erogata da Agos direttamente sul conto corrente del richiedente il quale potrà rimborsare le rate del piano di ammortamento attraverso l’addebito diretto sul conto corrente, tramite bollettini postali, con un assegno mensile, in contanti presso le filiali Agos o tramite vaglia.